In data 8 novembre 2016 la Banca d’Italia ha emanato nuove disposizioni per la raccolta del risparmio, che avranno decorrenza dal 1 gennaio 2017.

In particolare, nella Sezione III-Raccolta del Risparmio tra il pubblico del provvedimento di Banca d’Italia viene esplicitato che la raccolta del risparmio non può essere “rimborsabile a vista”, pertanto potrà avvenire con un preavviso del depositante non inferiore alle 24 ore.

Tale previsione è conforme all’art. 6 della delibera del CIRC del 19 luglio 2005, che testualmente recita: “le società possono raccogliere risparmio presso i soci, con modalità diverse dall’emissione di strumenti finanziari, purché tale facoltà sia prevista dallo statuto. Resta comunque preclusa la raccolta di fondi a vista e ogni forma di raccolta collegata all’emissione o alla gestione di mezzi di pagamento.”

A tale proposito il Consiglio ha deliberato le seguenti modalità di inoltro del preavviso, indicando importo e data prevista per il prelievo:

  • via mail all’indirizzo dedicato sportello@edificatricebollatese.it
  • via fax al n. 02-33300400;
  • sottoscrizione del modulo di richiesta disponibile presso gli uffici della Cooperativa, negli orari di sportello indicati nella tabella sottostante;
  • Solamente in caso di impossibilità di utilizzo delle modalità precedenti, è possibile telefonare al n. dedicato 02/33301075 nei seguenti orari di sportello.

 

Aperture sportello Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì
Mattino 9,00-12,00 9,00-12,00     9,00-12,00
Pomeriggio 15,00-18,15   15,00-18,15 15,00-18,15  

 

Si segnala altresì che in caso di mancato prelievo entro 7 giorni lavorativi successivi  alla data del ritiro prevista nel preavviso, sarà necessario inoltrare una nuova richiesta.